Biografia

Nata ad Adria, ottiene il diploma di Maturità Magistrale. Di formazione artistica prevalentemente come autodidatta, ama il disegno e la pittura sin da bambina e durante l'adolescenza vince numerosi concorsi ed estemporanee di pittura. Per un periodo di tempo non riesce a coltivare questa sua passione, che riesplode negli ultimi anni. Si esprime sia nel figurativo che nell'astratto-concettuale utilizzando carboncino, acrilico, ma soprattutto olio su tela, sperimentando anche polveri minerali e stucco. Per lei la pittura è espressione di armonia e creatività interiore ed esteriore, è un modo per far sentire la sua voce anche in merito a temi e problematiche sociali. Negli ultimi dipinti figurativi sta affrontando il tema della liberta', con opere come “Libertà di pensiero”, “Libertà di vedute”, “Fioritura di pensieri”, mentre negli astratti realizzati con diversi tipi di stucco e colori ad olio si ispira al tema del Cosmo, inteso sia come micro che macrocosmo. Ha effettuato alcune mostre personali “ Women's Eyes” presso Sipario e “ Think deep phink” presso Max Cafè a Reggio Emilia, e collettive come il “ X memorial a Claudio Padovani” a Modena, “Festareggio 2016”, “Domina in fabula” presso Hotel Mercure Astoria a Re, la V Biennale d' arte “Artein Fiera” Scandiano (Re) 2017 . Nel corrente mese di giugno dal 15 al 29 parteciperò alla collettiva di arte contemporanea dal titolo “ A conti fatti” , ospitata dal centro culturale Zerouno di Barletta con il patrocinio dalla Fondazione G. De Nittis . E dal 16 al 26 alla mostra collettiva internazionale dal titolo “ Art Sensations 2” presso Arte Borgo Gallery di Roma.